INVITO Al TECH FESTIVAL DEL FOGLIO 2019 - Elmec 3D mostra l’efficacia della produzione con stampa 3D per lo sport e nella manifattura

Mirandola Comunicazione

INVITO

TECH FESTIVAL DEL FOGLIO 2019

Elmec 3D mostra l’efficacia della produzione con stampa 3D

per lo sport e nella manifattura

Sabato 22 giugno, dalle 10.00 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30

Scuola Grande della Misericordia, Venezia



Per il secondo anno torna l’evento dedicato all’innovazione organizzato dal Foglio Tech. L’evento si svolgerà il 22 giugno alla Scuola Grande della Misericordia di Venezia, diviso in due sessioni: dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30.

Importanti personalità come Mario Monti, Fabrizio Palermo, Margrethe Vestager, Salvatore Aranzulla e Davide Dattoli dibatteranno del tema dello sviluppo tecnologico e del suo impatto sulla vita di tutti i giorni

In questa occasione Elmec 3D, business unit di Elmec Informatica, è stata selezionata da Il Foglio tra le 10 realtà innovative che mostreranno le tecnologie che cambieranno il sistema produttivo del Paese.

Elmec 3D, specializzata in manifattura additiva, mostrerà alcune delle sue ultime realizzazioni mettendo in luce i benefici in termini di riduzione delle tempistiche di produzione e di risparmio economico. In particolare:

  • Alcune componenti per imbarcazioni

L’incontro tra elmec 3D e PBOATS, l’organizzazione che ha dato il via al progetto, ha dato vita alla realizzazione di alcune componenti di un’imbarcazione a vela monoposto che permette di sollevarsi sull’acqua grazie alla presenza di due pinne che prendono il nome di foil. Grazie all’utilizzo della stampa 3D è stato possibile personalizzare e ridurre i costi di produzione. Alcune parti, come la torretta e altri piccoli particolari sono già stati realizzati, il prossimo step sarà la realizzazione di timone e foil, sempre con tecnologie Multi Jet Fusion.

  • Protesi per arto destinato ad un atleta di handbike

Elmec 3D si è occupata del Re-design e della customizzazione della protesi in funzione delle specifiche esigenze fisiche e morfologiche dell’atleta, grazie all’utilizzo della tecnologia Multi Jet Fusion di HP. L’utilizzo della manifattura additiva ha permesso la personalizzazione totale, la flessibilità del pezzo, la riduzione ed aggregazione dei componenti, una riduzione del peso da 500 a 100 grammi, migliori proprietà meccaniche e la riduzione dei costi di produzione.

  • Carrellino per canottaggio destinato a Sara Bertolasi

Elmec 3D ha realizzato un carrellino per canottaggio personalizzato per l’atleta olimpionica Sara Bertolasi a risoluzione di alcune sue problematiche posturali. Tra i vantaggi la customizzazione completa del carrellino e  la riduzione del costo di produzione(da 250€ dell’originale a 80€). La massima libertà di design e la resistenza meccanica ottimale hanno completato i benefici ottenuti dalla stampa 3D. Partendo dal calco del bacino dell’atleta, Elmec 3D ha scannerizzato e modellato  il pezzo, concludendo la realizzazione in soli 7 giorni.

  • Device per la geolocalizzazione tramite piattaforma IoT

Il primo prototipo del device salva-vita per gli appassionati di montagna realizzato in collaborazione con Everynet è stato disegnato e realizzato in 1 settimana, con 3 iterazioni e costi contenuti. Grazie anche alla riduzione del numero di parti, la Tecnologia HP Multi Jet Fusion ha permesso di produrre 100 unità in soli 2 giorni. Per maggiori dettagli sul progetto visitare il link https://www.ipresslive.it/comunicates/26005/un-salva-vita-per-gli-appassionati-della-montagna-grazie-allinternet-of-things-e-alla-stampa-3d) 

***

Per informazioni:

Ufficio Stampa Elmec

Valentina Caldano

Valentina.caldano@elmec.it

Marco Ferrario

Marco.ferrario@mirandola.net

+39 3207910162

Carlotta Bernardi

Carlotta.bernardi@mirandola.net

+39 3339477814


pubblicato il 19/06/2019

Immagini
Settori

Cronaca, Cultura, Hobby e tempo libero, Locale, Sport, Tecnologia;