CONVEGNO DI PRESENTAZIONE DEI RISULTATI DELLA RICERCA DELL'OSSERVATORIO KIDS & TOYS

La digitalizzazione ha portato a profondi cambiamenti nel comportamento di adulti e bambini. Tra paure e opportunità stiamo vivendo un senso di smarrimento e di incertezza su come i bambini del futuro si confronteranno con prodotti e servizi: primi fra tutti i giocattoli. Tra i tifosi del digitale e i nostalgici dell'analogico, c'è una schizofrenia che rende difficile lavorare in modo uniforme sul "sistema prodotto" e sulla multicanalità. Tutto è più complesso ma ci sono gli strumenti per affrontare con successo la sfida contemporanea che vede una domanda di innovazione e qualità culturale superiore all'offerta oggi presente sul mercato.

   Accredito stampa e come raggiungere l'evento

   News

Nella fase di ricerca di trend e ispirazioni, all’interno del mondo dei giocattoli il 44% dei genitori si fa ancora consigliare da amici e parenti, mentre il 34% cerca consigli su forum e social network e il 22% si farebbe consigliare da uno “smart shopping assistant” (un bisogno che ad oggi non ha ancora trovato una risposta reale). Un mondo che si dimostra sempre più digitale ma dove la pubblicità è ancora fortemente legata alla TV: solo il 10% delle aziende, infatti, stanzia oltre il 50% dei

Daniele Gatti per Osservatori Politecnico di Milano

  Agenda


Domande chiave

  • Come cambiano i comportamenti di bambini e genitori nell'era digitale nel settore del giocattolo?
  • Quali sono i principali trend dell'eCommerce e come si stanno muovendo le aziende del giocattolo?
  • Quali sono le principali aree di innovazione dei punti vendita e quali le sperimentazioni più interessanti nel settore del giocattolo?
  • Quali sono gli strumenti a disposizione nella comunicazione e nell'advertising digitale e quali sono utilizzati dalle aziende del giocattolo?